Ai microfoni di Gamereactor, che lo ha raggiunto a Copenhagen, Peter Molyneux ha avuto modo di esprimersi sul Project Natal che arriverà a sconvolgere l'esperienza Xbox360 entro la fine dell'anno.

Pur non nascondendo la possibili difficoltà che un apporto tecnologico così differente potrebbe incontrare, il padre di Fable e Black & White ci tiene a pensare in grande.
Pensate al mouse, un piccolo marchingegno che ha per sempre cambiato il modo di interfacciarsi ai PC.
Natal può salvarci da un futuro fatto di videogames stereotipati e shooters a ripetizione?

Pensare che Natal possa semplicemente cambiare il modo di gestire l'ennesimo FPS significa pensare con orizzonti piuttosto limitati. Natal può creare aree di gaming, e non solo, che in questo momento io e te non possiamo nemmeno immaginare, perchè ci fornisce un approccio alla tecnologia completamente nuovo e diverso.

La vera rivoluzione nell'ambito PC non è stata il microprocessore Intel, ma il mouse. Prima avevamo solo la tastiera, ed il mouse ha stravolto tutto quello che riguarda l'approccio al computing. Natal può essere una rivoluzione proprio di questo tipo.

Naturalmentente all'inizio vedremo semplicemente giochi scontati e "roba ovvia". Ma con il giusto tempo per ingranare Natal dimostrerà il suo potenziale rivoluzionario.