Sul nuovo numero della rivista Edge, Bungie ha ribadito alcuni dettagli dell'atteso nuovo shooter della serie Halo, destinato ad approdare in autunno sulla console di casa Microsoft.

Si dice infatti che lo sviluppo del videogame è attualmente completato al 70%, e che Halo: Reach si preparerà a sfruttare fino a limite le capacità hardware di Xbox360.

• Il gioco è completo al 70%
• La campagna riserverà molte sorprese
• I panorami saranno enormi: i compagni di squadra in partite co-op saranno visibili in lontananza anche a grande distanza
• Ritorna il Mongoose, ad anche altri nuovi veicoli
• Torna la visione notturna come in ODST
• Il motore grafico di Halo 3 è stato "stravolto" e riprogrammato praticamente in ogni sua parte

Nei giorni scorsi Bungie aveva paragonato il progetto Halo Reach al "Titanic", il famoso transatlantico di lusso di cinematografica memoria; speriamo che in comune non abbiano anche l'affondamento!